www.associazionerumes.com

Accordo di programma

per la realizzazione di una rete sentieristica
nei territori dei Comuni di Livo, Proves, Revo e Rumo

comuni


Comuni di Livo, Revò e Rumo
Provincia di Trento
Comune di Proves
Provincia di Bolzano

Associazione culturale RUMES con sede in Rumo

Accordo di programma fra i Comuni di Livo, Revò, Rumo e Proves e l’Associazione Culturale RUMES per l’effettuazione delle pratiche necessarie per l’esecuzione di lavori di realizzazione di una rete sentieristica.



Art.1
SCOPO DELLA CONVENZIONE


In considerazione dell’esito delle ricerche del forno fusorio sul territorio comunale di Livo e l’emersione di un comune interesse a provvedere alla realizzazione di una rete sentieristica che raggiunga i siti in cui erano poste le miniere che rifornivano il forno fusorio ritrovato, le Amministrazioni comunali di Livo, Proves, Revò e Rumo e l’Associazione culturale “RUMES” si impegnano a realizzare in accordo tutte le procedure tese alla predisposizione di un progetto preliminare inerente la realizzazione di una rete di sentieri sui territori dei vari Comuni interessati, al fine di verificare la possibilità di ottenere finanziamenti pubblici per la creazione di un parco tematico aperto a visitatori.

Con convenzione successiva verranno disciplinate le modalità di realizzazione della rete sentieristica nonché le eventuali modalità di gestione comune delle attività di manutenzione ordinaria e straordinaria dei sentieri;



Art.2
DURATA


La scadenza della attuale convenzione è fissata in due anni dalla sua stipula ritenendo questa scadenza corrispondente all’incirca al periodo necessario alla predisposizione del progetto preliminare ed all’individuazione delle eventuali fonti di finanziamento pubbliche che potranno portare all’esecuzione materiale degli interventi concordati. La durata potrà essere eventualmente prorogata in relazione alle necessità che eventualmente emergeranno.



Art.3
GESTIONE FINANZIARIA DEGLI INTERVENTI


Le spese relative agli interventi di cui agli artt.1 e 2 saranno inserite nel Bilancio di Previsione dell’anno di intervento dei rispettivi Comuni, in quanto in questa prima fase si intende delegare l’Associazione culturale “RUMES” alla raccolta del preventivo di spesa e la predisposizione della progettazione preliminare dell’intervento. L’Associazione culturale RUMES provvederà all’acquisizione della documentazione necessaria per l’inoltro della richiesta di ottenimento di contribuzione pubblica sull’intervento in relazione alle misure ed a bandi che negli anni futuri potranno essere attivati da diversi Enti/ Istituzioni.



Art.4
FORME DI CONSULTAZIONE


Incontri di consultazione possono essere convocati su istanza di ognuno dei Comuni convenzionati oppure dal Presidente dell’Associazione culturale “RUMES” attraverso lettere sottoscritte e comunque almeno due volte l’anno su iniziativa del Sindaco del Comune di Rumo.



Art.5
RAPPRESENTANZA DEGLI ENTI COINVOLTI


Agli incontri di consultazione di cui all’art.4 partecipano un rappresentante effettivo e uno supplente per ciascun comune nominati dai relativi Consigli Comunali, nonché n.2 rappresentanti dell’Associazione culturale “RUMES” nelle persone del Presidente e di un designato dall’organo statutario previsto. Il Collegio verrà assistito nella propria dal Segretario comunale di Rumo che curerà la verbalizzazione delle sedute. Le funzioni di presidente del Collegio spettano al Sindaco di Rumo.

Negli incontri di consultazione vengono espressi pareri in merito a:

1. programmi di spesa e rendiconti sull’attività esercitata sulla base della presente convenzione;
2. approvazioni di progetti, approvazione di richieste di finanziamento pubblico degli interventi.

Il collegio dei rappresentanti esprime parere preventivo, obbligatorio e vincolante, su tutti gli atti che comportino spese a carico degli stessi.

Può inoltre esprimere proposte in ordine alla modifica della presente convenzione.

Gli incontri di consultazione si terranno presso il Comune di Rumo e sono validamente costituiti qualora intervenga almeno 1 rappresentante per ogni Comune.



Art.6
PROSPETTO DI RIPARTIZIONE DELLE SPESE E DELLE ENTRATE


Le spese per la realizzazione degli scopi della presente convenzione sono ripartiti tra i Comuni convenzionati in base al seguente rapporto:

50% della spesa in parti uguali tra i 4 comuni coinvolti;
50% della spesa in relazione all’estensione della progettazione sul territorio di ogni singolo comune senza tener conto delle strade esistenti;

Le uscite relative sono iscritte nel Bilancio dei Comuni interessati, i quali provvederanno a trasferire entro 60 giorni dalla richiesta i fondi stanziati all’Associazione culturale “RUMES”.

L’Associazione culturale RUMES, a cui è attribuito il coordinamento può chiedere, sentito il Collegio dei rappresentanti, che vengano anticipate delle somme per sostenere gli oneri derivanti dal presente accordo.

Con successivo specifico atto si provvederà a disciplinare ed organizzare le eventuali modalità di realizzazione e gestione comune dell’opera/delle opere che verrà/anno realizzata/e in esecuzione del presento accordo di programma.



Art.7
RECESSO DALL’ACCORDO


Il recesso dalla presente convenzione in tempi successivi all’inizio dell’attività sarà consentita solo per giusta causa e nel caso di convenienza amministrativa con atto da approvarsi dall’autorità amministrativa di controllo dopo aver adempiuto alle obbligazioni finanziarie derivanti dal presente accordo.

Sottoscritto con firma digitale.



Il Sindaco pro-tempore di Revò, sig.ra Yvette Maccani

Il Sindaco pro-tempore di Livo, sig. Franco Carotta

Il Sindaco pro-tempore di Rumo, sig.ra Michela Noletti

Il Sindaco pro-tempore di Proves, sig. Ulrich Gamper

Per l’Associazione culturale “RUMES”, Il Presidente: sig. Sergio Vegher